RIVIERA DI LEVANTE IN CAMPER!

In Liguria, scoprendo il promontorio di Portofino

Frequentato dal turismo internazionale sin dai primi anni del ’900, il promontorio di Portofino offre uno dei paesaggi più affascinanti della Riviera di Levante, con le sue rocce tappezzate di boschi e macchia mediterranea da cui si affacciano borghi marinari di grande suggestione.

Dall’autostrada A12 Genova-Roma, l’asse principale della Liguria di Levante, il promontorio di Portofino si raggiunge uscendo a Rapallo (se si proviene da est) oppure a Recco (se si proviene da ovest). In alternativa si può percorrere la SS1 Aurelia, che attraversa Rapallo e Camogli.

 

DA RAPALLO A SANTA MARGHERITA LIGURE

Eccoci a Rapallo. Simbolo della cittadina è il castello, posto all’estremità di una sottile lingua di terra che si stacca dal lungomare: edificato nel XVI secolo per sventare le incursioni piratesche, è coronato da un massiccio torrione quadrangolare. Risalirebbe invece al medioevo il cosiddetto Ponte di Annibale, che un tempo univa le due sponde del torrente Boate (deviato nel 1823 per far posto a nuove strade).

Tra le escursioni nei dintorni si segnala quella al santuario di Nostra Signora di Montallegro, in splendida posizione panoramica con ampia vista sul Golfo del Tigullio. Costruito nella seconda metà del ’500 dopo il ritrovamento di un’effigie mariana, si può raggiungere in pochi minuti con un impianto a fune oppure con una passeggiata di circa quattro chilometri che inizia nei pressi della stazione della funivia.

Con la bicicletta o con l’autobus, è di 5 chilometri la distanza da coprire per raggiungere SANTA MARGHERITA LIGURE:

Situata nella parte interna dello splendido Golfo del Tigullio e circondata dal verde del monte di Portofino, Santa Margherita Ligure è il luogo ideale dove fare base per svolgere attività outdoor tutto l’anno.

Conosciuta storicamente come borgo di pescatori, Santa Margherita è stata trasformata dal turismo in ricercata località di villeggiatura. Conosciuta oggi come la “Perla del Tigullio”, Santa Margherita vede un’armoniosa integrazione del paesaggio urbano e del porticciolo turistico con la natura.

Il clima mite di questo luogo, la facile accessibilità al mare e ai sentieri del parco, rende questa località luogo ideale da dove partire per numerose attività outdoor.

Villa Durazzo è un tesoro tutto da scoprire. Un Parco giardino all’ Italiana, una villa seicentesca immersa in una natura armoniosa e la più bella vista su Santa.

Hotel Riviera Rapallo - 3 stelle Rapallo - Hotel storico Liguria

 

PORTOFINO E L’ABBAZIA DI SAN FRUTTUOSO

La tappa successiva, Portofino, è collegata a Santa Margherita Ligure dagli autobus pubblici, che la raggiungono in un quarto d’ora circa.

Una piccola insenatura sul mare, ridossata tra il verde della macchia mediterranea e l’acqua cristallina dove ritrovare un autentico contatto con la natura.

Cosa vedere?

  • IL BORGO

Il pittoresco borgo di Portofino è un piccolo gioiello incastonato nel verde del parco regionale a cui dà il nome. Situato nel capo orientale del promontorio, Portofino è luogo di grande interesse turistico con le sue alte e colorate case affacciate a semicerchio sulla piazza e sul porticciolo e protetta da colline ricoperte di ulivi. Tutto il perimetro del parco è caratterizzato da selvagge scogliere, piccole insenature, grotte e solitarie spiaggette, in gran parte raggiungibili solo dal mare.

Patrimonio dell’ Unesco, una delle prime località turistiche in italia, simbolo di bellezza e eleganza in tutto il mondo.

  • IL FARO DI PORTOFINO

Attivo dal 1910, a un altezza dal mare di 40 m e una portata di 16 miglia nautiche, il Faro di Portofino rappresenta ancora una fondamentale guida per i naviganti. Posto sulla Punta omonima che rappresenta il confine tra il Golfo del Tigullio e la zona meridionale del Promontorio di Portofino è luogo di avvistamenti di cetacei tra cui delfini e occasionalmente balene.

Inutile dire che da qui la vista è mozzafiato!

L'ultimo guardiano del faro | La Mia Liguria

  • LE SPIAGGE

La Baia di Paraggi è considerata una delle spiagge più belle ed è costituita da due spiagge:

  • Paraggi, quasi totalmente occupata da stabilimenti balneari  adatta a chi ama i comfort, servizi ed eleganza.
  • Niasca: spiaggia libera, adatta a chi ama fare attività Outdoor!! (qui si trova la nostra sede nautica)

Tutta la baia è interdetta alla navigazione. Un luogo sicuro dove nuotare, fare snorkeling o semplicemente farsi un bagno.

Poche centinaia di metri oltre, poco prima di entrare nella Baia di Portofino, si trova la piccola spiaggia libera di Baia Cannone.

La spiaggia di Paraggi tra le 15 più belle d'Italia - Daily Nautica

  • SAN SEBASTIANO E I SENTIERI DEL MONTE DI PORTOFINO

Ci spostiamo un po più in alto, nel cuore del Parco di Portofino. San Sebastiano è un gioiello incastonato nella natura. Un piccolissimo borgo Ligure fuori dalle rotte turistiche, accessibile solo a piedi o in bici. Spettacolare la microscopica chiesetta e il suo risseau in stile marinaro (tipica pavimentazione Ligure di pietra).

Luogo bucolico, circondato da ulivi secolari, da qui è possibile godere di una vista mozzafiato, dall’alto, su Portofino.

Cosa vedere a Portofino (e dintorni) - My Luxury

  • SAN FRUTTUOSO DI CAMOGLI

Il minuscolo borgo di San Fruttuoso – dominato dalla Chiesa, dall’Abbazia e dalla Torre – è situato nel cuore del Parco di Portofino.

Raggiungibile solo a piedi o via mare, questo luogo conserva un fascino intenso grazie al grande valore naturalistico in cui i pochissimi edifici sono stati inseriti. La piccola spiaggia, le rocce che delimitano l’insenatura, la vegetazione mediterranea che risale ripida sulla collina, i colori blu intensi del mare e la quasi totale assenza di rumori, rendono San Fruttuoso un luogo mistico e rigenerante.

Cosa devi assolutamente vedere a San Fruttuoso:

  • Il Cristo degli Abissi: statua bronzea sommersa, nel lato SE della baia di San Fruttuoso, a circa 15 m di profondità.
  • Abazia di San Fruttuoso di Capodimonte: costruita nel X secolo..
  • Torre Doria: eretta nel 1562, eretta per difendere il borgo e la sua preziosissima fonte d’acqua dai Pirati

 

DA SAN ROCCO DI CAMOGLI A PUNTA CHIAPPA

Sul versante occidentale della montagna di Portofino si apre il Golfo Paradiso, dove si trova l’unica opportunità di sosta camper diurna e notturna in un parcheggio con accesso gratuito nei giorni feriali. Questa opportunità è offerta dal paese di San Rocco di Camogli, al quale si arriva da Rapallo tornando a riprendere la via Aurelia e seguendola in direzione di Genova fino ad incontrare, poco dopo una galleria, la località di Ruta: qui si svolta a sinistra e si segue la strada, che termina nell’abitato.
La posizione arretrata rispetto alla costa, in questo punto particolarmente scoscesa, fa sì che nei boschi e sulle alture circostanti si snodano numerose escursioni di vario livello. Una di esse conduce a Punta Chiappa in tre quarti d’ora circa, toccando la bella chiesa romanica di S. Nicolò di Capodimonte.
CAMOGLI

Villaggio di marinai e pescatori con case color pastello, Camogli è tra i borghi marinari più famosi e meglio conservati d’Italia.

Situata sulla costa orientale del Golfo Paradiso, anche il comune di Camogli fa parte, insieme a Portofino e Santa Margherita Ligure, del Parco Regionale di Portofino. Caratteristica del paese sono i tradizionali risseu in bianco e nero, tipico mosaico fatto degli stessi ciottoli che si possono ritrovare anche nell’ampia spiaggia.

Camogli | Italia.it (Italiano)

LE CINQUE TERRE

Monterosso, Vernazza, Corniglia, Manarola, Riomaggiore: cinque gioielli incastonati tra mare e monti che lasciano senza fiato per la loro bellezza.

Paesini con torri e carruggi, macchia mediterranea, agavi, spettacolari stratificazioni della roccia calcarea, grotte ed acque turchesi. Le Cinque Terre, insieme alle isole Palmaria, Tino e Tinetto, sono un sito Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco, Parco Nazionale e Area Marina Protetta.

 

Cinque Terre: Itinerario di una settimana – ViaggiPronti.it

 

 

I SERVIZI PER I CAMPERISTI
L’unica opportunità di sosta dei camper sul promontorio di Portofino è rappresentata dal parcheggio a pagamento di San Rocco di Camogli. Lo spazio è di sufficiente ampiezza, ma è opportuno evitare grandi concentrazioni di veicoli e una permanenza troppo prolungata. Per un confortevole soggiorno all’aria aperta ci si può servire dei campeggi di Rapallo: il Miraflores (tel. 0185263000 o 3927706987, www.campingmiraflores.it, aperto tutto l’anno) e il Rapallo (tel. 0185 262018, www.campingrapallo.it, aperto dal 15 marzo al 15 novembre).


Galería

Frequentato dal turismo internazionale sin dai primi anni del ’900, il promontorio di Portofino offre uno dei paesaggi più affascinanti della Riviera di Levante, con le sue rocce tappezzate di boschi e macchia mediterranea da cui si affacciano borghi marinari di grande suggestione.

Información

We and selected third parties use cookies or similar technologies for technical purposes and, with your consent, for other purposes as specified in the cookie policy. You can consent to the use of such technologies by using the "I agree" button. If you press the "I disagree" button you continue without accepting.