Provenza

In Provenza tra borghi e campi di lavanda dal 30 giugno al 10 luglio

La Provenza, una terra ricca di suggestioni, di colori vivaci, di profumi come quello intenso della lavanda e di sapori che sapranno inebriarvi e coinvolgere tutti i 5 sensi. Qui potrete visitare eleganti villaggi ricchi di storia, alcuni arroccati sulla roccia; seguire le tracce dei grandi pittori impressionisti come Van Gogh o Cézanne anch’essi rimasti affascinati dalla natura selvaggia di queste terre in cui noi stessi ci immergeremo. Un territorio che vi affascinerà in ogni suo scorcio da cui si respirano cultura e tradizioni popolari. Dal 30 giugno al 10 luglio

Programma:

1° giorno: 30 giugno 2018

Ventimiglia

Ritrovo dei partecipanti in campeggio in tardo pomeriggio o serata.

Pernottamento libero.

2° giorno: 1 luglio 2018

Ventimiglia – Eze – Castellane km. 165

Partenza di prima mattina per Eze, visita libera del villaggio più piccolo della Costa Azzurra e della sua famosa profumeria. Proseguiamo per arrivare a Castellane cittadina vivace di origine medievale. Sarà’ piacevole passeggiare nei vicoli del suo centro storico. Pernottamento in campeggio.

3° giorno: 2 luglio 2018

Castellane – Moustiers Saint Marie km. 45

Oggi percorreremo il tratto più spettacolare del percorso delle Gorges du Verdon situato tra Castellane e Moustiers-Sainte Marie. Le Gole del Verdon rappresentano il più grande Canyon d’Europa. Pomeriggio arrivo a Moustiers-Sainte Marie, classificato tra i borghi più belli della Francia con le sue ceramiche aborigene, famose in tutto il mondo. Pernottamento in campeggio.

4° giorno: 3 luglio 2018

Moustiers Saint Marie – lago di Sainte-Croix – Valensole km. 50

Partenza in mattinata in direzione lago di Saint Croix. Di qui si prosegue viaggiando tra profumati campi di lavanda per arrivare a Valensole. La piana di Valensole è forse il luogo più emblematico della coltivazione della lavanda. Pernottamento in campeggio.

5° giorno: 4 luglio 2018

Valensole – Abbazia di Notre Dame de Salagon – Banon – Sault km. 90

Il percorso oggi si snoda tra piccoli borghi della Provenza. Visita ( facoltativa) dell’abbazia di Notre Dame de Salagon e arrivo a Sault, arroccato su uno sperone roccioso che domina la Val de Sault, pianura composta da campi di grano, farro, e lavanda. Pernottamento in campeggio.

6° giorno: 5 luglio 2018

Sault – Simiane la Rotonde – Colorado km. 40

Lungo la strada che ci porterà al Colorado Provenzale faremo la visita libera del borgo di Siriane la Rotonde e del suo singolare castello. Arrivo a Colorado e passeggiata. E’ un luogo davvero sorprendente; il contrasto tra il verde della pineta e queste bizzarre formazioni rocciose, che gli agenti atmosferici hanno creato con le attuali forme fantasiose ed i colori accesi dalle tonalità giallo arancione, creano un paesaggio altamente suggestivo, che si può scoprire percorrendo tre distinti circuiti di differente lunghezza. Pernottamento in campeggio.

7° giorno: 6 luglio 2018

Colorado – Rousillon – Fontaine-de-Vancluse   km. 60

Roussillon è uno dei villaggi più incantevoli della Provenza. Incastonato tra le rocce, sospeso tra le bizzarre formazioni di ocra e con le case dalle persiane colorate appollaiate sulla collina regala un colpo d’occhio unico ed inimitabile. Pomeriggio arrivo a Fontaine-de-Vancluse. La sorgente della Sorgue che si trova in questo villaggio è la più spettacolare della Provenza. E proprio a Fontaine-de-Vaucluse Petrarca decise di dimorare e qui scrisse alcuni dei suoi versi più romantici. Pernottamento in campeggio.

8° giorno: 7 luglio 2018

Fontaine-de-Vancluse – Abbazia di Sénanque – Avignone   km. 70

Di prima mattina partiremo per l’Abbazia Cistercense di Sénanque che con i suoi campi di lavanda, è la protagonista di cartoline e calendari di tutta la regione. Raggiungeremo poi Avignone e resto della giornata libera. Pernottamento in campeggio.

9° giorno: 8 luglio 2018

Avignone

Visita guidata a piedi di Avignone. Questa vivace città ricca di storia e di monumenti è considerata la capitale della Provenza. Con la sua cinta muraria riverbera i fasti del passato di città d’arte e cultura quando fu per quasi un secolo sede papale.Affacciata sul Rodano, stretta dalle mura possenti, viuzze tortuose e piccole piazzette all’italiana Avignone si concentra intorno al meraviglioso Palazzo dei Papi. Pernottamento in campeggio.

10° giorno: 9 luglio 2018

Avignone – Les Baux de Provence –  Port de Saint Chamas –  km.65

Partenza di prima mattina alla volta di Les Baux de Provence . Les Baux de Provence non è uno dei paesi più conosciuti della Provenza ma è certamente uno dei più belli e attira quasi 2 milioni di visitatori ogni anno. E’ un villaggio a picco su una rupe, in parte dominato da rovine, da cui si ammira uno straordinario panorama che nelle giornate più limpide arriva fino al Mediterraneo. Tutto intorno al borgo ci sono le cave di roccia rossa, minerale indispensabile per la produzione dell’alluminio: scoperto dal geologo Berthier, lo chiamerà appunto bauxite in onore di Les Baux. Una passeggiata tra le viuzze vi permetterà di scoprire angoli incantevoli, come la Chiesa di San Vincenzo, uno dei più begli esempi di arte Romanica della Provenza, e l’Antico Tempio Protestante. Costeggiare il villaggio a picco sui burroni e godersi, se non si soffre di vertigini, gli splendidi panorami sulle valli sottostanti. Il “pezzo forte” di Les Baux è il Castello, cantiere permanente di restauro che ospita una bellissima mostra sulle armi medievali, tra cui tre splendide catapulte giganti realmente funzionanti che lanciano pietre fino a 200 metri di distanza. . Alla fine della visita ci trasferiamo presso l’area di sosta direttamente sul mare di Port de Saint Chamas. Pernottamento.

11° giorno: 10 luglio 2018

Port de Saint Chamas – Ventimiglia km 250

Rientro in Italia. Pernottamento libero.

Fine servizi.


Galleria

La Provenza, una terra ricca di suggestioni, di colori vivaci, di profumi come quello intenso della lavanda e di sapori che sapranno inebriarvi e coinvolgere tutti i 5 sensi. Qui potrete visitare eleganti villaggi ricchi di storia, alcuni arroccati sulla roccia; seguire le tracce dei grandi pittori impressionisti come Van Gogh o Cézanne anch’essi rimasti affascinati dalla natura selvaggia di queste terre in cui noi stessi ci immergeremo. Un territorio che vi affascinerà in ogni suo scorcio da cui si respirano cultura e tradizioni popolari. Dal 30 giugno al 10 luglio

Informazioni

IO VIAGGIO IN CAMPER s.r.l.

Sede Amministrativa e Operativa: Via IV novembre 18/C 20070 Riozzo di Cerro al Lambro (MI)

Tel. :+390298855901

fax: +390298859876

E-mail: info@ioviaggioincamper.it

www.ioviaggioincamper.it