Paesi Baschi

Una delle migliori gastronomie del mondo, spiagge immerse nella natura, esempi di architettura all’avanguardia…

Questa zona del nord della Spagna è perfetta per realizzare una visita davvero completa. Territorio dai tratti marcati che si sviluppa tra tra il golfo di Biscaglia, la Francia, la Navarra, la Cantabria e la Castiglia. La lingua aspra e misteriosa resiste orgogliosamente alla spinta del castigliano, lo si nota leggendo le indicazioni stradali o le informazioni nei musei.

I Paesi baschi sono l’ideale per un tour on the road per vivere un’esperienza unica tra gastronomia, cultura, storia e natura. Molto diversi dai tipici paesaggi mediterranei del sud del Paese, gli scorci e le bellezze di questa regione ricordano più i luoghi nordici.

La zona costiera dei Paesi Baschi ha un clima atlantico, simile a quello delle vicine Cantabria e Asturie. Piove spesso e il verde arriva a lambire le coste che sono di solito formate da enormi falesie rotte da spiagge altrettanto grandi.

La parte centrale dei Paesi Baschi è una zona di ampie vallate, di verde intenso e di pascoli. Qui si trovano le montagne più belle della regione solcate da fiumi.

A Sud c’è la valle del fiume Ebro dove il clima è mediterraneo e si coltivano i vigneti che danno origine al famoso vino La Rioja.

Il tour dei Paesi Baschi non può non partire che da San Sebastian. Una città che seduce al primo sguardo, a partire dalle sue strade come il paseo de la Concha e proseguendo tra pittoreschi vecchi quartieri e una concentrazione di pintxos bar tra le più alte di Spagna.

Da San Sebastian ci si sposta a Bilbao dove regna la modernità. La città merita almeno un paio di giorni. La città è ricca di capolavori dell’architettura, uno di questi è il museo di Guggenheim, inaugurato nel 1997, il museo ospita opere di Picasso, Braque, Mondrian, Rothko, Klee e Kandinsky, per i citare i nomi più importanti. A 20 km circa da Bilbao c’è uno dei castelli più belli dei paesi baschi, in passato teatro di sanguinose battaglie: il castello di Butron.

Vitoria, anche detta Gasteiz, è la capitale dei Paesi Baschi. Un luogo che incarna alla perfezione il carattere e la storia della regione. La città è divisa in due parti, in alto, sulla collina, ci sta la città vecchia, mentre ai suoi piedi si è sviluppata la moderna ed industrializzata città nuova. La città, estremamente verde e ricca di parchi, può vantare un grandioso patrimonio artistico-culturale Merita una visita la cattedrale gotica di Santa Maria.

Uno spunto interessante per organizzare il Vostro itinerario nei Paesi baschi: https://www.zingarate.com/spagna/tra-le-citta-dei-paesi-baschi.html

Spiagge Paesi Baschi 

Paesaggi ondulati, vegetazione rigogliosa e mare spettacolare rendono le spiagge dei Paesi Baschi tra le più belle d’Europa. Le amano soprattutto i surfisti che trovano onde incredibili e condizioni ottimali per il surf. Ma le amano anche tutti i viaggiatori che non si lasciano spaventare dal clima capriccioso dei Paesi Baschi, dalle piogge improvvise, dal vento e dall’estate decisamente diversa dall’estate mediterranea.

La Concha è una delle spiagge urbane più belle del mondo perché nonostante la vicinanza alla città conserva un paesaggio selvaggio e un mare fantastico.

La spiaggia di Isuntza a Lekeitio, a 35 km ad est di Bilbao, è un’altra bella spiaggia urbana dei Paesi Baschi.

La spiaggia di Laga si trova nella Riserva della Biosfera di Urdaibai a incorniciare una baia con un panorama spettacolare.

Per saperne di più: https://www.zingarate.com/spagna/san-sebastian/al-mare-in-spagna-il-meglio-dei-paesi-baschi.html

 

Noleggia un camper con Blurent e parti per un tour on the road alla scoperta dei Paesi Baschi!

Parti da San Sebastian, Vitoria o Bilbao con il camper da 95,00 € a notte con km illimitati*

*Il prezzo si riferisce al periodo di bassa stagione

 


Galería

Questa zona del nord della Spagna è perfetta per realizzare una visita davvero completa. Territorio dai tratti marcati che si sviluppa tra tra il golfo di Biscaglia, la Francia, la Navarra, la Cantabria e la Castiglia. La lingua aspra e misteriosa resiste orgogliosamente alla spinta del castigliano, lo si nota leggendo le indicazioni stradali o le informazioni nei musei.

Información

Per saperne di più visita il sito https://www.zingarate.com/

Digital - Mediamond.it